Skaters Corticella

Circa  nel 1997 alcuni ragazzi  di  Corticella e dintorni iniziarono a  statare  (si trovavano  nella piazzetta delle scuole). In pochi anni il numero degli skaters aumentò notevolmente fino ad arrivare a parecchie decine.

Visto che a Bologna non c'è quasi niente per skatare, nella piazzetta vennero messe delle strutture(jump, bank, rail, jersey , bancali, ostacoli, ecc.) e per tanti anni fu tutto perfetto.Skaters Corticella
Ma un giorno il preside delle medie portò via tutto lasciando gli skaters a mani vuote; però nella piazzetta furono rimesse altre strutture, ma poco tempo dopo... di nuovo sparite (questa storia ciclica si ripete per circa una ventina di volte fino ad oggi).
Attualmente non c'è quasi più niente e il gruppo (vista la situazione insostenibile) va a skatare spesso fuori da Corticella, dove ci sono alcuni posti (es, Budrio).
Nonostante questo apparente sfaldamento, il gruppo è unito come prima e il loro desiderio comune è quello di ritornare a mettere a Corticella tante strutture senza il rischio che il giorno dopo "qualcuno" le porti via.

Sin dall'inizio ci sono state richieste al comune e al quartiere per costruire uno skatepark (Bologna è l'unica città d'Italia che non ce l'ha), ma non ci sono stati risultati. E non si riesce nemmeno a fare un accordo con le scuole per evitare che le strutture spariscano.

Nonostante tutto gli skaters sono riusciti ad organizzare alcune gare richiamando gente da tutta Bologna e oltre, ma attualmente senza strutture questo è impossibile. E perciò ora le organizzano da
altre parti, anche se vorrebbero riorganizzarle a Corticella.

Il quartiere vuole valorizzare e aiutare i gruppi di giovani? Finora ha fatto l'esatto opposto, e impegnandosi parecchio.


CONTATTI

Skaters Corticella

Cell. 340 5153598
Email: santiagopunk@libero.it